CHI È VIRGINIO GRANESE

Classe 1990, Virginio Granese è originario di Bagnoli Irpino, un piccolo centro alle pendici dell’altopiano del Laceno situato in provincia di Avellino. Da sempre amante dello sport, si è prima avvicinato al calcio, che è lo sport più diffuso, con una partecipazione attiva già a sei anni nella squadra di calcio cittadina, l’Asd Nigro.
Un impegno portato avanti per tutta l’età giovanile, e che gli ha valso anche la conferma alla prima categoria. Una partecipazione quest’ultima, da cui è nata una vera e autentica passione per la palestra. Più precisamente, è stato un infortunio alla clavicola durante una partita di calcio, che ha costretto l’atleta ad iniziare a dedicarsi alla palestra riabilitativa. Un’attività praticata a Montella, nella palestra più vicina a Bagnoli. Inizialmente non avrebbe mai immaginato di affacciarsi al mondo del body building: il calcio dava grandi soddisfazioni, e una vera cultura dell’atletica in realtà non aveva ancora attecchito nell’immaginario collettivo. L’iscrizione in palestra arriva a 16 anni.

IL SOGNO

Raggiungere il livello più alto di body building e competere nelle gare più prestigiose. A questo però deve affiancarsi l’obiettivo di diventare professionista in circuiti sempre più grandi, per avere confronti maggiori e più qualificanti. Di qui è nato il progetto di aprire una palestra tutta sua, da gestire come meglio credeva, per diffondere questa cultura e questo stile di vita. Si tratta di uno sport di nicchia, e ancora in molti non ne conoscono i principi, per questo è necessario dargli credibilità e valore. Esattamente ad un anno dall’intervista rilasciata alla Rai è riuscito a realizzare il suo sogno.

L’attività dell’American Style Gym

Per completare il percorso professionale e garantire un supporto completo a quanti decidono di iscriversi alla American Style Gym, Virginio Granese frequenta la Facoltà di Scienze Motorie presso l’Università degli Studi di Napoli.